Press

The Most Interesting Press Releases
October 11, 2010

Corriere.it Bologna – Un Bolognese in NBA

UN BOLOGNESE IN NBA
Alti e bassi per Belinelli
ripartito con i New Orleans Hornets
La stella Chris Paul: «È un tiratore incredibile»
Con due partite nelle ultime due notti è cominciata l’avventura di Marco Belinelli con la sua nuova squadra, i New Orleans Hornets. Le prime indicazioni di questo precampionato fanno capire come, al momento, il ventiquattrenne di San Giovanni in Persiceto sia considerato da coach Monty Williams il titolare nel ruolo di guardia.
ALTI E BASSI – Nella prima partita, persa 97-90 contro i Memphis Grizzlies, il debutto di Marco è stato scintillante con 13 punti in soli 22 minuti sul terreno di gioco e 3/4 da tre, la sua specialità. A distanza di sole ventiquattro ore, però, la stanchezza si è fatta sentire e la notte scorsa, nella disfatta a Orlando 135-81, Beli si è fermato a 5 punti con 1/4 al tiro in una serata opaca di tutta la squadra.
INVESTITURA – L’inizio è stato comunque incoraggiante e Marco sembra aver già convinto staff e compagni degli Hornets sulle sue qualità. Soprattutto la stella della squadra, Chris Paul, ha speso parole importanti per lui, una vera e propria investitura: «E’ un tiratore incredibile, gli ho detto di continuare a muoversi che un modo per fargli arrivare la palla riuscirò a trovarlo. Sa giocare a basket, sarà importante per noi, comincio ad avere in lui la stessa fiducia che ho in Peja Stojakovic».
Luca Aquino
11 ottobre 2010

Alti e bassi per Belinelli
ripartito con i New Orleans Hornets

La stella Chris Paul: «È un tiratore incredibile»

Con due partite nelle ultime due notti è cominciata l’avventura di Marco Belinelli con la sua nuova squadra, i New Orleans Hornets. Le prime indicazioni di questo precampionato fanno capire come, al momento, il ventiquattrenne di San Giovanni in Persiceto sia considerato da coach Monty Williams il titolare nel ruolo di guardia.

ALTI E BASSI – Nella prima partita, persa 97-90 contro i Memphis Grizzlies, il debutto di Marco è stato scintillante con 13 punti in soli 22 minuti sul terreno di gioco e 3/4 da tre, la sua specialità. A distanza di sole ventiquattro ore, però, la stanchezza si è fatta sentire e la notte scorsa, nella disfatta a Orlando 135-81, Beli si è fermato a 5 punti con 1/4 al tiro in una serata opaca di tutta la squadra.

INVESTITURA – L’inizio è stato comunque incoraggiante e Marco sembra aver già convinto staff e compagni degli Hornets sulle sue qualità. Soprattutto la stella della squadra, Chris Paul, ha speso parole importanti per lui, una vera e propria investitura: «E’ un tiratore incredibile, gli ho detto di continuare a muoversi che un modo per fargli arrivare la palla riuscirò a trovarlo. Sa giocare a basket, sarà importante per noi, comincio ad avere in lui la stessa fiducia che ho in Peja Stojakovic».

Luca Aquino
11 ottobre 2010

Go to the complete article


Follow Marco Belinelli